Chiedere di cambiare l'alloggio assegnato

Chiedere di cambiare l'alloggio assegnato

Gli assegnatari di alloggi destinati a servizio abitativo pubblico possono chiedere di cambiare alloggio secondo i criteri di mobilità previsti dalla Legge regionale 07/04/2014, n.10, art. 39.

Le domande degli assegnatari richiedenti il cambio di alloggio sono indirizzate al comune. Queste devono contenere le motivazioni della richiesta e i dati anagrafici e reddituali del nucleo familiare e sono valutate secondo l'ordine di priorità previsto dalla Legge regionale.

Requisiti oggettivi

La domanda può essere motivata da:

  • situazione di sovra o sotto affollamento rispetto allo standard abitativo
  • esigenza di avvicinamento al luogo di lavoro o di cura e assistenza, qualora trattasi di anziani o disabili
  • inidoneità oggettiva dell’alloggio occupato a garantire normali condizioni di vita e di salute per la presenza nel nucleo familiare di componenti anziani o disabili.

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Puoi trovare questa pagina in

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
Ultimo aggiornamento: 06/04/2023 11:28.27